Vuoi ricevere informazioni o assistenza  contattaci!

Acquista comodamente da casa chiama il numero +39 0964 310966

Edilizia Cardillo

Se possiedi un terrazzo, prima dell’arrivo dell’autunno dovresti valutare l’opportunità di effettuare dei lavori di impermeabilizzazione al fine di evitare problemi futuri. Impermeabilizzare gli ambienti esposti alle intemperie è un intervento che fa parte della preservazione dell’integrità strutturale. Aiuta ad elevare i livelli di sicurezza dell’edificio stesso o della struttura in questione, ma anche a prevenire notevoli danni economici, nonché invadenti da un punto di vista dei lavori edilizi da effettuare.

Il processo di impermeabilizzazione si può eseguire nelle superfici nuove o in costruzione, oppure all’interno di superfici già esistenti.

Le principali tecniche e i materiali impiegati per l’impermeabilizzazione e i relativi ambienti di utilizzo sono:

  • Impermeabilizzazioni con guaine bituminose, utilizzata principalmente nelle opere controterra, sui tetti e sui terrazzi piani.
  • Impermeabilizzazioni in sintetico, tra cui possiamo annoverare anche le resine.
  • Impermeabilizzazione con Bentonite utilizzata nelle taverne, nei garage interrati, nelle platee di fondazione, nelle murature controterra e nei sottopassi.
  • Impermeabilizzazioni con Poliurea. Veloce nella posa in opera e idoneo a molte tipologie di superficie, il suo ambito di utilizzo principale è nei parcheggi, nelle piscine, nelle vasche, nelle cisterne, nei tetti piani in legno o nelle coperture piane in generale.
  • Impermeabilizzazioni con malte cementizie. Il suo ambito di utilizzo principale è nei terrazzi, nelle piscine, nelle vasche e nelle cisterne.

Quelli elencati sono solo alcuni dei prodotti e dei possibili impieghi nell’ambito delle impermeabilizzazioni delle coperture.

Richiedi la consulenza gratuita di un nostro esperto per approfondire l’argomento.